Ascensori Rossini

Ne facciamo di tutti i "colori" ma due cose ci accomunano: Sicurezza e Qualità

Novità in vista per gli amministratori di condominio

Data pubblicazione: 03/02/2017

Condomini, finanziaria 2017

La Legge di stabilità 2017 ha vietato l’uso del contante nei pagamenti concernenti le prestazioni nei contratti di appalto di opere o servizi, modificando, tra l’altro, i tempi di versamento delle ritenute d’acconto 4%.

In sede di approvazione con l’aggiunta del comma 2-bis all’art. 25-ter, DPR n. 600/73, è previsto che le ritenute sui corrispettivi dovuti a contratti di appalto, opere e servizi, vanno versate quando il relativo ammontare raggiunge l’importo di Euro 500,00 € e, comunque, entro il 30 giugno ed il 20 dicembre di ogni anno.

Con l’aggiunta del nuovo comma 2-ter al citato art. 25-ter, è previsto che il pagamento dei suddetti corrispettivi soggetti a ritenuta vada effettuato dal condominio tramite:

  • c/c bancario o postale allo stesso intestato
  • secondo altre modalità stabilite dal MEF tali da garantire all’Amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli.

In caso di violazione di tale obbligo è applicabile la sanzione ex art.11, comma 1, D LGS n. 471/97 (da Euro 250,00 a Euro 2.000,00).


Per maggiori informazioni contattateci al numero verde 800 232150



Seguici su

Twitter Facebook Google+